Mantova,  Ricette,  Ricette Lombarde

Nutria In umido, bontà o follia?

Ricetta controversa proposta da Piero di Mantova

La Nutria

La Nutria è un roditore semi-acquatico attivo prevaletemente di notte, dal corpo tozzo e con la coda molto lunga.

E’ un animale diffuso in tutta l Europa e anche in Italia soprattuto nelle zone con abbondanza d’acqua.

Questo roditore veniva cacciato e allevato per la sua pelliccia, e talvolta come fonte di cibo soprattutto nell’america del SUD.

 

I danni della Nutria

La nutria rappresenta una delle speci animali tra le più invasive, gli agricoltori e varie aree della bassa padana devono affrontare la loro presenza quotidianamente.

campi coltivati e alberi non sono risparmiati da questo animale che nel corso degli anni ha provocato ingenti danni.

Le regioni interessate dal fenomeno organizzano battute di caccia per cercare di diminuire il numero di esemplari.

La Nutria in cucina

Un altro metodo per ridurre il numero di questi animali è quella di utilizzare questi animali in cucina, di seguito proponiamo una rapida ricetta che ha origine probabilmente dagli USA

 

Preparazione

preliminari

Bisogna dire che non ci sono degli ingredienti a dosi fisse, tutto dipende dalla grandezza dell’animale.

L’ideale è prendere la nutria da un allevamento, nel caso fosse stata cacciata, far controllare l’animale da esperti in modo che la carne risulti commestibile ( vivendo in fossi e acquitrini non è strano che la carne sia contaminata)

Gli altri passi

Una volta tolta la pelle, l’animale va disossato e la carne va fatta marinare per circa un giorno, la marinatura deve essere composta da verdure fresche, erbe aromatiche aceto di vino.

Finita la marinatura, si prepar un soffritto e si mette la carne a cuocere a fuoco lento (dalla tradizione USA, s dovrebbero aggiungere , oltre al soffritto, spezie a piacere).

Mentre la carne cuoce, si aggiunge ei pomodori e fagioli alla fine una spolverata di peperoncino.

 

Note

La preparazione è simile a quella di un coniglio, il coraggio per mangiarla non è però lo stesso.

Galleria

 

Un commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: