Pavia,  Ricette,  Ricette Lombarde

Tagliatelle alla Santa Giuletta

Storia

Le tagliatelle alla Santa Giuletta devono il loro nome al paese in provincia di Pavia da cui sembra essere originario.

Questo tipico alimento è legato a una leggenda:

il 19 maggio 1859 il marchese e Ciambellano Imperiale ricevette in visita quattro ufficiali piemontesi e francesi.

Mentre gli ospiti soggiornavano presso il marchese, arrivarono in visita di cortesia due ufficiali austriaci.

L’atmosfera era molto accesa siccome gli ufficiali appartenevano a due opposte fazioni che, il giorno seguente,

avrebbero combattuto la famosa battaglia di Montebello.

Il marchese, preoccupato, decise di invitare tutti a gustare i piatti locali. Tra le tante specialità venne cuc

inato anche questo primo il quale suscitò apprezzamenti da parte dei commensali e li mise tutti d’accordo.

Ingredienti (6 Persone)

  •  500 g di tagliatelle all’uovo fresche
  •  250 g di lingua salmistrata
  • 150 g di prosciutto crudo a fette
  • 150 g di sedano
  • 100 g di burro
  • sale
  • pepe

Preparazione

  1. Tagliare la lingua salmistrata e il prosciutto a fette. Proseguire poi tagliandoli a listarelle sottili.
  2. Tagliare il sedano a fiammifero.
  3. Fondere il burro  in un tegame antiaderente e, per 10 minuti,  rosolare all’interno la lingua salmistrata, il prosciutto e il sedano.
  4. Lessare le tagliatelle in abbondante acqua salata. Quando raggiungono a cottura al dente sgocciolarle  e ,una volta trasferite nel tegame, spadellarle con il sugo .
  5. Completare con abbondante pepe macinato e servire sul piatto da portata.
Questa foto di Santa Giuletta è offerta da TripAdvisor.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: