Solferino & San Martino : Sulle tracce della storia italiana

Solferino & San Martino : Sulle tracce della storia italiana

Qualcuno si ricorda cosa è accaduto il 24 giugno 1859?

Un pezzo di storia italiana ha preso vita in questo giorno… Se non lo sapete, vi consigliamo di fare una gita tra la provincia di Mantova e Brescia, dove potrete visitare il complesso monumentale di San Martino della Battaglia (BS) e la rocca di Solferino (MN).

San Martino della Battaglia

La torre di San Martino

Appena giunti a San Martino, non potrete non notare in vetta alla collina del paese una torre circolare che domina tutto il territorio sottostante. Qui il 24 giugno 1859 re Vittorio Emanuele II a capo dell’esercito piemontese si scontrò con l’esercito austriaco per liberare il territorio italiano dalla dominazione straniera e portare alla tanto auspicata indipendenza di quello che diventerà lo stato italiano.

All’interno della torre è stato allestito un museo con cimeli risalenti alla battaglia e affreschi raffiguranti le varie fasi della battaglia e del Risorgimento. All’interno troverete anche la statua di Vittorio Emanuele che vi accoglierà al vostro ingresso. Risalendo la lunga rampa che percorre tutta la circonferenza della torre, sopraggiungerete alla bellissima terrazza con un sorprendente panorama a 360° sui monti e sul lago di Garda. (Ebbene sì.. Il lago di Garda è molto vicino a San Martino, potresti farci una “capatina” dopo la visita al museo!)

La Cappella Ossario

San Martino, oltre alla torre, include nel proprio territorio anche la Cappella Ossario. Un poco macabra… perciò vi consigliamo di varcarne la soglia solo se siete di stomaco forte. Al suo interno sono custoditi i teschi e le osse di migliaia di condottieri morti in battaglia. Risultano sistemati in modo minuzioso e alquanto macabro come in una biblioteca di morte. Ma ne vale veramente la pena per rendersi conto di quanti hanno perso la vita durante questa lunga e sanguinosa battaglia!

Solferino

Contemporaneamente a Solferino, lo stesso giorno della battaglia di San Martino, si stava svolgendo un altro combattimento, “la battaglia di Solferino”. Qui i Francesi con a capo Napoleone III si scontrarono con un’altra parte dell’esercito austriaco (in questo caso guidato proprio dall’imperatore Francesco Giuseppe in persona). Anche a Solferino si trova un museo pieno di cimeli della battaglia e un memoriale dove si ricorda anche la nascita della Croce Rossa, nata proprio in occasione di questa battaglia per opera di Henry Dunant.

Anche Solferino vanta il proprio ossario, ospitato nella chiesa di San Pietro, dove si custodiscono le spoglie di 7000 combattenti morti in battaglia.

Save the date!

Ogni anno la società Solferino e San Martino (ente fondato nel 1871 per commemorare e ricordare le numerosissime vittime della battaglia del 1859 avvenuta a Solferino e San Martino) organizza la rievocazione della battaglia, giunta quest’anno al suo 157° anniversario. Un programma fitto di eventi che si terrà il 24 e 25 giugno 2017… Vi aspettiamo quindi a Solferino e San Martino!

Per maggiori informazioni: www.solferinoesanmartino.it

GALLERIA

MAPPA

Paola

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: