Rifugio Camposecco (Lecco)

Rifugio Camposecco è un piccolo rifugio sopra Lecco e Vercurago, che gode di un panorama meraviglioso sulla zona sottostante. Dal balconcino naturale si può ammirare infatti il Monte Barro, l’Adda, Vercurago, Lecco e il suo lago. 

Il rifugio è raggiungibile sia da Lecco Maggianico con 35 minuti su tratto boschivo oppure da Somasca di Vercurago.

Noi abbiamo deciso di optare per questa seconda opzione: Considerate 1.10 h per la salita da Somasca con dislivello di 300 m. Un trekking non troppo difficile, ma tutto in salita!
 
Abbiamo lasciato la nostra macchina nel parcheggio della chiesa di San Girolamo di Somasca (Fraz. Di Vercurago) e abbiamo quindi preso la strada che porta al Castello dell’innominato.
(A riguardo abbiamo già scritto un articolo: https://www.noilombardia.com/verocastelloinnominato/).
 
Questa volta in realtà noi siamo andati oltre: una volta raggiunta la trattoria ” La Rocca” in prossimità del castello, dovete svoltare a sinistra per poi prendere il sentiero sulla destra che porta nel bosco. Troverete il cartello “Camposecco”: ci vuole circa 45 minuti da qui. 
 
Il sentiero è in ripida salita nel bosco. Noi siamo stati in un periodo primaverile, ma sicuramente in stagioni più umide è più scivoloso e sono indispensabili i bastoni da trekking, che però ci sentiamo di consigliarvi anche se non ha piovuto di recente. 
 
Il sentiero è ben segnalato in tutte le sue parti. Una volta raggiunto il rifugio, vi renderete sicuramente conto di come la fatica sia ripagata dalla bellezza del panorama sottostante. Noi abbiamo preferito fare un picnic nel prato antistante il rifugio, ma per chi preferisce può mangiare lì a Camposecco presso il rifugio.
Vi lasciamo la loro pagina facebook per rimanere sempre aggiornati: https://www.facebook.com/camposecco/
 
In conclusione, vi consigliamo questo trekking per la poca folla, il panorama mozzafiato e il silenzio del bosco!
 

GALLERIA CAMPOSECCO

 

MAPPA PER RAGGIUNGERE CAMPOSECCO

--true--Download file: somasca camposecco.gpx
 

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: