Sentiero del Viandante : Da Dervio a Mandonico di Dorio (LC)

Il sentiero

Il Sentiero del Viandante è un sentiero panoramico che va da Abbadia Lariana a Colico, costeggiando tutto il ramo lecchese del lago. Negli anni abbiamo affrontato varie parti del Viandante: Da Abbadia Lariana a Lierna oppure da Varenna a Bellano (qui l’articolo a riguardo:https://www.noilombardia.com/da-varenna-a-bellano-sul-sentiero-del-viandante/), ma possiamo giurarvi che il tratto del Viandante da Dervio a Dorio è sicuramente il più panoramico ed entusiasmante!

Il percorso

Abbiamo parcheggiato la nostra auto nel parcheggio a pagamento di Via Al Monastero 13 a Dervio, da dove poi parte il sentiero del Viandante. Il costo del parcheggio è di 1,50/h con pagamento tramite App Easy Parking.

Lasciata la macchina quindi proseguite dritto in direzione Corenno Plinio. Il sentiero è ben segnato ovunque. 

Superata la zona abitata, alla fine della strada Al Monastero, inizia il sentiero boschivo, a nostro avviso molto semplice. In circa 10 minuti sarete a Corenno Plinio, dove potete decidere di effettuare una sosta per ammirare la bellezza di questo antico borgo medievale. Per maggiori informazione qui il link al nostro articolo dedicato: https://www.noilombardia.com/corenno-plinio-borgo-medievale-dervio/.

Dopo aver sorpassato il borgo di Corenno Plinio, infine, proseguite sul Viandante prendendo via Maronasso. Qui costeggerete un cimitero e delle cappelle votive molto carine per poi avanzare su un tratto boschivo in salita. Questo è un punto veramente panoramico… e vi perderete a fare foto del lago!

Infine raggiunto il punto più alto, dovete proseguire sulla destra fino a raggiungere un altro tratto boschivo più lungo. Lasciatevi “coccolare” dal silenzio dei boschi… e dal mormorio dell’acqua della Valle dei Mulini che trovate lungo il percorso. Infine troverete la bellissima chiesetta di San Giorgio e il piccolo borgo rurale di Mandonico (frazione di Dorio).

Chiesa di San Giorgio in Mandonico

La chiesetta di San Giorgio risale al XV secolo e fu dal 1506 al 1787 chiesa parrocchiale. Al suo interno degli affreschi tardogotici del 1422 (“San Giorgio a cavallo e il Drago”, “Madonna col bambino”, “i Santi Michele, Antonio Abate, Gottardo”). Dalla chiesetta poi si apre verso il lago una balconata con una panchina. Qui è giunto il momento di fare una sosta, una piccola merenda e di ammirare la bellezza del paesaggio circostante. 

Come sempre, buona gita !! 

 

MAPPA

 

Download file: Dervio-Mandonico.gpx

 

Potrebbero interessarti anche...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: